Radiologia veterinaria: l'innovazione della CBCT NewTom 7G

Jul 19, 2022 | scritto da:

Con il suo nuovissimo 7G, NewTom porta i vantaggi e le altissime prestazioni della tecnologia Cone Beam nell’ambito della radiologia veterinaria, aprendo al trattamento dei pazienti di grossa taglia e a numerose applicazioni cliniche. Merito dell’ampio gantry di 77 cm e del lettino motorizzato con capacità di carico fino a 215 kg, ma anche di tante funzionalità e automatismi che permettono di modulare i FOV e snellire le procedure.

Una risoluzione fino a 90 μm, finestre software dedicate e user-friendly e una piena connettività fanno di NewTom 7G il dispositivo di imaging 3D e 2D ideale per cliniche veterinarie che vogliano ampliare la propria capacità diagnostica.

Multi-Scan Body

Nell’ambito della radiologia digitale, la tecnologia più avanzata è quella CBCT, che permette di ottenere immagini 3D ad alta risoluzione. Questo tipo di esame radiografico offre ricostruzioni volumetriche accurate con dosi di raggi X molto inferiori alle MSCT.

Con NewTom 7G VET si possono eseguire esami diagnostici su animali anche di grossa taglia. È possibile indagare parti anatomiche dell’intero corpo irradiando regioni anche estese quanto la colonna vertebrale e l’anca.

A ciò si aggiunge un livello di precisione che ha pochi eguali sul mercato: la risoluzione fino a 90 μm permette infatti di esaminare anche strutture minuscole come le articolazioni degli animali più piccoli. 

Una visione ampia e allo stesso tempo puntuale, dunque, che permette di svolgere diversi tipi di indagini, comprese quelle con somministrazione di mezzi di contrasto per via orale o intrarticolare. NewTom 7G rende possibili pratiche come l’analisi delle articolazioni e dei tessuti molli, la rilevazione di microfratture, lo studio delle vie aeree e i follow-up chirurgici. Inoltre  si avvale di protocolli e automatismi per ottimizzare la dose raggi, correggere distorsioni e prevenire errori.

FOV Adattivi

Con i FOV adattivi NewTom 7G offre al medico la possibilità di irradiare in maniera precisa l’area clinica che necessita di diagnosi. 

Con campi di acquisizione che spaziano dal 4x4 ai 29 cm di diametro, con funzione eXtra FOV che porta a 62 cm l’area indagata, abbinati ai 4 protocolli (Low Dose, Regular, Enhanced e Best Quality), il professionista può scegliere l'esame più adatto con la minor dose raggi possibile. Sempre senza dover rinunciare alla qualità dell’immagine.  

eXtra Functions

eXtra FOV è il protocollo che estende longitudinalmente il campo di indagine clinica fino alle misure di 17x62 cm e 29x56 cm. Il lettino motorizzato consente, in modo automatico, di raggruppare in successione da 2 a 4 FOV in un solo esame.

2D statica e dinamica

Le funzioni Ray2D, Cine-Scout e CineX contribuiscono ad ampliare l’offerta diagnostica della clinica. Ray2D permette di eseguire esami radiologici bidimensionali con rilevatore 30X30 cm su vari distretti e da vari angoli di proiezione, a intervalli di 5 gradi. 

L’indagine radiografica di strutture anatomiche in movimento è possibile tramite la funzione CineX. Ciò permette un’approfondita analisi della mobilità delle articolazioni.

La funzione Cine-Scout, infine, consente di eseguire direttamente a bordo macchina esami in cui viene utilizzata la radiografia seriale, anche propedeutica alla somministrazione di mezzo di contrasto.

Ergonomia studiata per la radiologia veterinaria

L’alto livello di ingegnerizzazione di NewTom 7G si evince anche dall’ergonomia e dalla praticità d’uso della macchina, elementi fondamentali per la radiologia veterinaria.

Il lettino servocomandato è estremamente stabile e si muove con grande precisione nelle tre dimensioni, assicurando un perfetto posizionamento. Grazie all’apertura su entrambi i lati si può collocare un apparato di controllo del respiro senza ingombro per l’operatore. È possibile comandare ogni funzione di 7G tramite i comodi touch screen che possono essere posizionati, a coppie, su entrambi i lati del gantry. 

In questo modo l’operatore è sempre nelle vicinanze del paziente e può posizionarlo agevolmente tramite il lettino motorizzato. Inoltre anche l'avvio dell’esame è molto pratico. 

Automatismi

Oltre ai FOV adattivi, NewTom 7G dispone di altri automatismi come la tecnologia SafeBeam™ che adatta l’emissione di raggi X alle dimensioni del paziente. Inoltre NewTom 7G prevede anche la centratura assistita dei FOV con scout multiple e Cine-Scout. Gestibile tramite le multi-consolle e/o il monitor da 22’’ a bordo macchina, la centratura assistita riduce il rischio di errore, che è invece più probabile nelle procedure manuali.

Software NNT

Il software NNT, con interfaccia dedicata alla radiologia veterinaria, dispone di funzioni evolute che coprono diverse specializzazioni cliniche tramite apposite finestre di ricostruzione. Tra queste troviamo la visualizzazione bilaterale delle strutture ossee, la panoramica dentale e la finestra SLICE, che restituisce un’analisi multiplanare con orientamento personalizzato per valutare i distretti anatomici da differenti angolazioni. 

La semplice interfaccia di visualizzazione 3D, inoltre, agevola la comunicazione con i proprietari degli animali perché permette di spiegare le condizioni del paziente tramite immagini ben leggibili. 

Tutti gli esami sono compatibili in formato DICOM, possono essere condivisi e stampati in scala 1:1.

Cerchi una 3D CBCT per il tuo studio veterinario?

Scopri le soluzioni NewTom: semplicità e velocità per immagini di qualità superiore e risultati eccezionali in campo veterinario.

Scopri di più

Torna ai post